Girotondo contro il bullismo

Si chiama “I Ragazzi di ferro” ed è l’associazione nata dal coraggio di una mamma con l’intento della sensibilizzazione contro il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Nei giorni di sabato e domenica scorsi ha organizzato all’Isola Polvese un serie di incontri, performance, laboratori, finalizzati ad una raccolta fondi da destinare all’associazione. Nel video il girotondo finale di saluto ai partecipanti.

Fonte: Corriere Dell’Umbria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *